Caduta Libera

In caduta libera come in un sogno - Leif GW Persson  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Nov. 11, 2016
In caduta libera come in un sogno - Leif GW Persson

In caduta libera come in un sogno - Leif GW Persson
Italian | 2011 | 606 Pages | ASIN: B0067MKMDK | EPUB | 520.06 KB

Stoccolma 28 febbraio 1986, ore 23.20: uno sconosciuto spara alle spalle del Primo ministro Olof Palme e lo uccide. Un omicidio che lascia la Svezia sgomenta e scuote profondamente il mondo politico europeo, e non solo. Il colpevole non è mai stato trovato. Molti anni dopo, il capo della polizia nazionale Lars Martin Johansson decide che è arrivato il momento di dare finalmente un nome all’assassino del Primo ministro e di riprendere in esame le centinaia di chili di carta raccolte su un caso «vivisezionato, smembrato e analizzato minuziosamente in tutti i suoi pezzi» per oltre vent’anni…

Albert & Jean Cremieux - Caduta libera  eBooks & eLearning

Posted by marcos02 at June 19, 2016
Albert & Jean Cremieux - Caduta libera

Albert & Jean Cremieux - Caduta libera
Italian | Mondadori | ISBN : A000098857 | PDF-EPUB-MOBI | 1956 | 11 Mb

In caduta libera, come in un sogno di Leif GW Persson  eBooks & eLearning

Posted by futon2009 at Jan. 16, 2014
In caduta libera, come in un sogno di Leif GW Persson

In caduta libera, come in un sogno di Leif GW Persson
Marsilio | 2008 | ISBN: 8831795724 | 606 pages | EPUB | 3 MB

Stoccolma 28 febbraio 1986, ore 23.20: uno sconosciuto spara alle spalle del Primo ministro Olof Palme e lo uccide. Paragonata all'opera di James Ellroy, la trilogia di Persson prende spunto da una delle più enigmatiche inchieste del dopoguerra, che ha coinvolto polizia e Servizi segreti di gran parte dei paesi occidentali e dell'ex Unione Sovietica, per sviscerare la rete di intrighi di un lungo periodo della nostra storia. Con l'ironia che ne fa uno dei maestri del giallo scandinavo, Persson tesse una trama dai risvolti sensazionali, fornendo una teoria che potrebbe decisamente avvicinarsi alla verità.

Lilin Nicolai - Caduta libera  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at June 5, 2013
Lilin Nicolai - Caduta libera

Lilin Nicolai - Caduta libera
Einaudi | 2011 | ISBN: 8806207881 | EPUB | 326 pages | 3 MB

Questo libro comincia dove "Educazione siberiana" si era fermato. L'autore è costretto ad arruolarsi e narra in presa diretta la vera faccia della guerra cecena, quella che non si vede nei film, nei documentari, e che si vede solo a tratti nei reportage giornalistici o nei racconti degli osservatori di pace e dei difensori dei diritti umani. Racconta tutto in modo tale da permettere a ogni lettore di vivere i momenti della guerra, di attraversarla a fianco dei soldati, di sentirne l'oscenità sulla propria pelle.

Nicolai Lilin - Caduta libera (RePost)  eBooks & eLearning

Posted by anthony93fr at March 25, 2013
Nicolai Lilin - Caduta libera (RePost)

Nicolai Lilin - Caduta libera (RePost)
Italian | Einaudi | True PDF | Pages: 323 | ISBN: 8806207885 | 2011 | 1 Mb

Cristóvão Tezza - La caduta delle consonanti intervocaliche  eBooks & eLearning

Posted by Proghunter at Aug. 25, 2016
Cristóvão Tezza - La caduta delle consonanti intervocaliche

Cristóvão Tezza - La caduta delle consonanti intervocaliche
Italian | 2016 | ISBN: 8876258604 | PDF/EPUB | 118 pages | 3.8 MB

Libera, amore mio! / Libera, My Love (1975)  Video

Posted by fekmax at Aug. 8, 2015
Libera, amore mio! / Libera, My Love (1975)

Libera, amore mio! / Libera, My Love (1975)
Italian | DVDRip | AVI | XviD, 1898 Kbps | 720x400 | 25.000 fps | 1.49 GB
Audio: MP3, 128 Kbps | 2 channels | 48.0 KHz | Runtime: 01:44:20 minutes | Subtitles: English, Spanish, Italian (srt)
Genre: Drama

Director Mauro Bolognini inserts this story in Fascist Italy, with careful attention to details. The couple formed by Matteo Zannoni (Bruno Cirino) and Libera Valente (Cardinale) can't bear fascism. They move constantly between cities, settling down in Modena, where Libera quickly collides with the fascist political commissar Franco Testa (Philippe Leroy). Libera has to suffer awful moments due to her attachment to the resistance, and to the political and sexual harassment from Testa.
In campagna è caduta una stella / In the Country Fell a Star (1939)

In campagna è caduta una stella / In the Country Fell a Star (1939)
Italian | DVDRip | AVI | XviD, 1304 Kbps | 720x494 | 25.000 fps | 829 MB
Audio: MP3, 128 Kbps | 2 channels | 44.1 KHz | Runtime: 01:20:23 minutes | Subtitles: English (srt)
Genre: Comedy

An American starlet inflames two Italian peasants who forget about their respective fiance's. One of them even thinks of marrying her and begins to plan for the engagement banquet. When the girl decides to live the countryside harmony reigns again.
In campagna и caduta una stella / In the Country Fell a Star (1939)

In the Country Fell a Star / In campagna и caduta una stella (1939)
Audio: Italian AC3 2.0 @ 192 Kbps | Subtitles: Italian, English (custom)
DVD5 | VIDEO_TS | PAL | 4:3 | 720x576 | 5700 kbps | 4.3Gb
01:26:00 | Italy | Comedy

An American starlet inflames two Italian peasants who forget about their respective fiance's. One of them even thinks of marrying her and begins to plan for the engagement banquet. When the girl decides to live the countryside harmony reigns again.

Bryan Ward-Perkins - La caduta di Roma e la fine della civiltà  eBooks & eLearning

Posted by futon2009 at Jan. 26, 2015
Bryan Ward-Perkins - La caduta di Roma e la fine della civiltà

Bryan Ward-Perkins - La caduta di Roma e la fine della civiltà
Laterza | 2008 | ISBN: 8842083941 | 293 pages | EPUB | 3 MB

Roma non è caduta. O almeno cosi dicono le più recenti teorie storiografiche. La transizione al dominio germanico sarebbe stata graduale e pacifica, risultato di una progressiva integrazione delle popolazioni del nord, vitali ma primitive, nel grande organismo imperiale, raffinato e ormai prossimo all’esaurimento. II loro mescolarsi avrebbe dato vita a una nuova era di positive trasformazioni culturali. Niente affatto, sostiene Bryan Ward-Perkins. Ma quale integrazione, quale proficua sistemazione delle popolazioni esterne entro i confini dell’impero! Dovunque si abbiano testimonianze di una certa ampiezza, la norma era indubbiamente la conquista o la resa alla minaccia della forza, e non un accordo pacifico.