Bernhard

Prime Obsession: Bernhard Riemann and the Greatest Unsolved Problem in Mathematics  eBooks & eLearning

Posted by ksveta6 at Feb. 20, 2017
Prime Obsession: Bernhard Riemann and the Greatest Unsolved Problem in Mathematics

Prime Obsession: Bernhard Riemann and the Greatest Unsolved Problem in Mathematics by John Derbyshire
2003 | ISBN: 0309085497, 0452285259 | English | 446 pages | MOBI | 3 MB
Johann Bernhard Bach - Ouvertures - L'Achéron, François Joubert-Caillet (2016) {Ricercar Official Digital Download RIC 373}

Johann Bernhard Bach - Ouvertures - L'Achéron, François Joubert-Caillet (2016) {Ricercar Official Digital Download RIC 373}
FLAC (tracks) - 16bit/44kHz - Official Digital Download (qobuz.com) -> 403 Mb | MP3 @320 -> 181 Mb
Full Artwork (pdf+jpg) -> 19 Mb | 5% repair rar
© 2016 Ricercar / Outhere Music | RIC 373
Classical / Baroque / Orchestral

Johann Bernhard Bach (1676-1749) is a somewhat ill-known member of the family, but known by his first cousin once removed, Johann Sebastian. A disciple of Pachelbel, he was in the service of the court of Eisenach and left us only instrumental music. His four Ouvertures for orchestra constitute the obvious link between French music of the Grand Siècle and the compositions that Johann Sebastian would write in Weimar and Cöthen. A missing link to be (re) discovered.

Teatro: 3 - Thomas Bernhard  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Dec. 26, 2016
Teatro: 3 - Thomas Bernhard

Teatro: 3 - Thomas Bernhard
Italian | 2016 | 250 Pages | ISBN: 880622123X | EPUB | 314.48 KB

"In queste tre pièce Bernhard concentra la sua attenzione su quella figura di interprete-esecutore-attore che è al centro di tutta l'impalcatura della sua opera e di cui egli ora, riducendo al massimo i termini della rappresentazione, rimette in gioco il senso. (…) Contraddizione e spettacolo come termini interscambiabili. Soprattutto L'apparenza inganna e Semplicemente complicato mimano le contraddizioni di cui è fatta non solo l'esistenza dell'attore, ma quella di chiunque tenti di arrivare a una propria rappresentazione del mondo."

Teatro: 2 - Thomas Bernhard  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Dec. 24, 2016
Teatro: 2 - Thomas Bernhard

Teatro: 2 - Thomas Bernhard
Italian | 2015 | 237 Pages | ISBN: 8806221221 | EPUB | 785.96 KB

La brigata dei cacciatori (1974) è ambientata nel casino di caccia di un vecchio generale colpito da un male misterioso: un gruppo di personaggi piuttosto cecoviani vengono "usati" da uno scrittore per inscenare una variazione allegorica sul tema della morte (e in sottofondo si sente il lugubre suono degli alberi abbattuti dai tarli). Minetti (1977) è il testo scritto su misura per l'attore preferito da Bernhard, cioè Bernhard Minetti, l'ultimo grande di una storica generazione di attori tedeschi: è percorso da quel virtuosismo monologico che legava cosi strettamente l'autore e l'attore. Alla meta (1981) è una pièce centrata sulla latente rivalità di una madre vedova e una figlia nubile: di fronte a loro un enigmatico scrittore, silenzioso e involontario autore di uno spietato racconto esistenziale.

Teatro: 1 - Thomas Bernhard  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Dec. 20, 2016
Teatro: 1 - Thomas Bernhard

Teatro: 1 - Thomas Bernhard
Italian | 2015 | 265 Pages | ISBN: 8806221213 | EPUB | 831.44 KB

Questo primo volume raccoglie tre testi dei primi anni Settanta: Una festa per Boris (1970), La forza dell'abitudine (1974) e Il riformatore del mondo (1975). Una festa per Boris è l'esordio teatrale, un po' beckettiano, di Bernhard: una tragicomica sfilata di personaggi senza gambe. La forza dell'abitudine è una tagliente e grottesca parabola della ricerca di perfezione artistica, ambientata in un circo emblematico. Il riformatore del mondo è l'autorappresentazione di un vecchio delirante che si atteggia a coscienza del pianeta degradato e a nuovo ordinatore di questo caos.

Un anno con Thomas Bernhard. Il diario segreto - Karl Ignaz Hennetmair  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Dec. 20, 2016
Un anno con Thomas Bernhard. Il diario segreto - Karl Ignaz Hennetmair

Un anno con Thomas Bernhard. Il diario segreto - Karl Ignaz Hennetmair
Italian | 2010 | 440 Pages | ISBN: 8883252837 | EPUB | 580.14 KB

Nel gennaio del 1965 Thomas Bernhard, appena trentaquattrenne, conclude un contratto di vendita con l'agente immobiliare Karl Ignaz Hennetmair. Da quel momento Hennetmair diventa il segnavia di Bernhard, in tutti i sensi: gli indica la strada e al tempo stesso, efficace e deciso, depista ammiratori e visitatori molesti; ogniqualvolta da parte di critici, giornalisti, editori o signore della buona società c'è il tentativo di assalire le "rocche" dell'autore, lui è lì, sul posto: caccia gli intrusi, li indirizza su una falsa pista, e se è necessario nasconde lo scrittore in casa propria, eseguendo con fermezza l'incarico inespresso di proteggere Bernhard e il suo lavoro da un fastidioso mondo esterno…

Correzione - Thomas Bernhard  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Dec. 20, 2016
Correzione - Thomas Bernhard

Correzione - Thomas Bernhard
Italian | 2013 | 336 Pages | ISBN: 8806216880 | EPUB | 428.55 KB

Pessimista in perenne dialogo con la morte, tetro nichilista, provocatore iconoclasta, malato di morbus austriacus: è così che spesso viene etichettato Bernhard. Ciò può in parte essere vero per la produzione che precede "Correzione"; ma a partire da questo romanzo tali semplificazioni sono contestabili, sia perché in seguito si farà sempre più esplicita la vis comica sia perché al solido muro della negatività verranno contrapposti un magnete di forza vitale e pulsante, uno o più nuclei di esperienze positive…

Thomas Bernhard - A colpi d'ascia (repost)  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Dec. 14, 2016
Thomas Bernhard - A colpi d'ascia (repost)

Thomas Bernhard - A colpi d'ascia
Italian | Adelphi | 2014 | ASIN: B00L7ZDU6I | 222 pages | EPUB | 3 MB

Siamo a Vienna, negli Anni Ottanta. La sera c’è stata una rappresentazione dell’"Anitra selvatica" di Ibsen al Burgtheater. Segue una «cena artistica» a casa della coppia Auersberger, che il narratore non vede da vent’anni: lei cantante, lui «compositore nella scia di Webern», entrambi «signorilmente consunti». Tutto il romanzo è il resoconto di ciò che il narratore vede e ascolta, seduto nella sua poltrona in anticamera con una coppa di champagne in mano, e poi, seduto a tavola, durante questa serata: implacabile, ferocemente comico, inesauribile nelle variazioni e nei ritorni sul tema, Bernhard devasta con l’ascia della sua prosa il mondo della pretenziosità e dell’inconsistenza intellettuale, che non corrisponde solo a una certa scena viennese ma a ciò che circonda noi tutti.

Thomas Bernhard - Il nipote di Wittgenstein  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Dec. 14, 2016
Thomas Bernhard - Il nipote di Wittgenstein

Thomas Bernhard - Il nipote di Wittgenstein
Italian | Adelphi | 1989 | ISBN: 8845907260 | 132 pages | EPUB | 3 MB

Paul Wittgenstein, nipote del filosofo «il cui "Tractatus logico-philosophicus" è ben noto in tutto il mondo scientifico e più ancora in tutto il mondo pseudoscientifico», fu per lunghi anni amico di Thomas Bernhard. Uomo sensibilissimo, inadatto al mondo, nutrito da una passione «esclusiva e spietata» per la musica, ma anche per l’automobilismo, dissipò con furia la sua fortuna sino a ridursi «per la maggior parte della sua vita» all’indigenza. «Partorito come un malato mentale», convisse con questa malattia «fino alla morte con la massima naturalezza, così come gli altri vivono senza una simile malattia mentale». Usava dire a Bernhard: «Duecento amici verranno al mio funerale e tu dovrai tenere un discorso sulla mia tomba». Quando Paul Wittgenstein morì, solo otto o nove persone andarono al suo funerale. In quel momento, Bernhard era a Creta. Ma, in certo modo, questo libro ha preso il posto di quel discorso che non venne mai pronunciato.

Thomas Bernhard - Il respiro  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Dec. 14, 2016
Thomas Bernhard - Il respiro

Thomas Bernhard - Il respiro
Italian | Adelphi | 1989 | ISBN: 8845906809 | 126 pages | EPUB | 3 MB

Come in un’allucinazione, il diciottenne Thomas Bernhard si risveglia un giorno in «un lungo corridoio» con una «infinita serie di stanze, aperte e chiuse, popolate da centinaia se non migliaia di pazienti». È l’ospedale dove Bernhard lotterà per sopravvivere a una grave malattia polmonare. Ed è una delle più nette immagini di «inferno» che Bernhard, maestro nella precisione dell’orrore, ci abbia trasmesso. Qui, in una stanza da bagno dove una suora passa ogni mezz’ora per alzare il braccio del paziente e sentire se ancora si avverte il polso, Bernhard decide di non permettere che gli uomini della sala anatomica con le loro bare di zinco vengano a prenderlo, insieme agli altri morti, come «sgomberando un magazzino di marionette». Decide di vivere. È un momento spartiacque: nella massima inermità, la massima determinazione.